Sport

Coniugare natura e sport è una delle prerogative esclusive offerte in Umbria dalla provincia di Terni. L’ambiente ricco di monti, di boschi, di valli e corsi d’acqua è ideale per la pratica di alcune delle specialità più esclusive.

Rafting: lungo il Nera e presso la Cascata delle Marmore.
Canoa: lungo il Nera nel lago di Piediluco e di Corbara.
Torrentismo: lungo il Nera e forra di Prodo.
Arrampicata e scuola di roccia: ad Arrone e Ferentillo.
Speleologia: a Cesi, alla Cascata delle Marmore, alle grotte di Titignano, alle grotte di Parrano.
Bird-watching: nell’Oasi di Alviano e in Val di Serra.
Ippoturismo: è lo sport maggiormente praticato nel territorio narnese. Lunghi sentieri s'inoltrano tra i boschi e raggiungono le cime più alte del territorio. Nella zona sono presenti diversi maneggi che organizzano escursioni e forniscono le attrezzature necessarie.

E infine trekking, passeggiate a piedi, a cavallo, in mountain bike attraversano tutto il territorio con numerosi sentieri segnati e tabellati fino ai siti di interesse naturalistico, storico, archeologico.